Alzi la mano chi di voi non ha mai sentito parlare, utilizzato oppure ha un conto su PayPal. Sicuramente le mani alzate rasentano lo zero, ma “per sicurezza” vi ricordiamo che PayPal è uno dei metodi di pagamento contactless (in questo momento pandemico evitare il contatto è fondamentale) per eccellenza perfetto sia per gli acquisti fisici che online. Pensate che vi ci potete ordinare anche la cena tramite i vari servizi di delivery giusto per rimanere in tema!

Tale tecnologia, fondata assieme ad Elon Musk che è il “papà” di Tesla e SpaceX, è di recente diventata ancora più famosa poiché ha appena firmato un contratto pluriennale con la squadra NBA dei Phoenix Suns per una cifra da capogiro. Ma non si parla solo ed esclusivamente di soldi e di affari, tale contratto ha messo in particolare evidenza anche il fattore “sicurezza” per i tifosi della squadra americana.

Infatti, se l’Europa non se la sta passando troppo bene a causa del persistere della pandemia globale da Covid – 19, la stessa cosa si può dire per i “lontani” Stati Uniti d’America (gran brutto momento per il Presidente Joe Biden insomma) con tantissimi nuovi casi ogni giorno.

Ad ogni modo, PayPal ed i Phoenix Suns, hanno messo bene in chiaro come un metodo di pagamento contactless sia la cosa migliore per potersi concentrare su quello che conta davvero nell’ambito sportivo, ovvero il gioco del basket! La palla che rimbalza ritmicamente sul campo mentre si cerca di infilarla magistralmente nel canestro degli avversari magari “concedendosi” qualche acrobazia. Non dimentichiamo poi la sensazione al cardiopalma che un tiro libero è in grado di suscitare.

Quindi i tifosi statunitensi potranno stare sicuri che, grazie a PayPal, potranno pagare il parcheggio allo stadio, rinnovare il proprio abbonamento sulle tribune del palazzetto sportivo, acquistare le magliette oppure i vari gadget della propria squadra del cuore, procurarsi qualche biglietto all’ultimo momento o anche piazzare qualche scommessa sull’esito del match direttamente online. Tutto quello che c’è da fare è solo qualche tap sullo schermo ed il gioco è fatto!

Ma le vere scommesse basket di oggi sembrano giocarsi sempre e comunque su un campo da gioco di tipo “sanitario”.

A riferirlo è stato proprio il Commissario della NBA in persona, ovvero Adam Silver, che ha dichiarato alla stampa a stelle e strisce come “in base a ciò che stiamo leggendo, i nostri medici e scienziati ci stanno dicendo che pensano di aver messo la variante Delta sia sotto controllo. Non si aspettano una grande ondata per questa inverno. Abbiamo imparato a operare secondo questi protocolli. Siamo vaccinati al 96%”.

A questo augurio di sicurezza e di salute ci uniamo anche a noi e raccomandiamo inoltre a chiunque sia interessato a puntare qualche scommessa online sui prossimi match di basket in Italia, ed al di fuori, di farlo solo sui portali certificati in modo tale da evitare truffe e raggiri.